Tutto qua…

E’ davvero tanto che non scrivo più sul mio blog, vuoi per mancanza di tempo e vuoi perché il dito sulla tastiera non scorreva più cosi tanto veloce.

Passiamo tutti momenti “strani” in cui non si riesce ad ordinare le idee con tanta confusione sul cosa si vorrebbe fare da grandi… io ho sempre preferito vivere i miei cambiamenti in modo distaccato senza farli pesare troppo sul mio umore o la mia condizione mentale, anche se a volte diventa difficile.
Questo momento è arrivato durante la mia esperienza di madre con mille cose da fare, scelte per la vita di mio figlio che sembrano banali tipo nido o corsi vari, ma quando li vivi, hanno il peso di un macigno.
Ho solo aspettato che passasse questo momento e tornasse la voglia di fare quello che mi piace unita al cambiamento della mia scelta alimentare che finalmente è uscita fuori. Tutti ne parlano come fosse una moda e per molti magari lo è, visto che lo pensavo anche io, invece è una scelta etica che prima o poi affiora grazie a qualcuno ( nel mio caso tante belle persone) che ti aiuta a capire come fare e soprattutto come rinunciare con amore nella speranza di un mono migliore per i miei, nostri figli.
La mia non è un’etichetta da indossare dicendo che sono praticamente vegana, è solo una condizione che mi fa felice e che mi ha fatto trovare il mio mondo attraverso un nuovo modo di cucinare ricco di verdure, frutta di tutti i tipi e piatti davvero buoni.

Ci sono arrivata piano piano senza rendermene conto e adesso non riesco a tornare indietro, anzi non voglio, per questo mi documento, studio e frequento il mondo veg soprattutto nell’ambito sportivo… eh già io non rinuncio neanche alla mia dose giornaliera di sport e allenamento che mi fa stare bene, ad oggi posso dire che con frutta e verdura associata alle proteine vegetali ( esistono anche loro) nelle giuste percentuali, l’energia è ancora di più.
Ora vediamo se riesco a documentare tutto su questo mio nuovo diario ricco di cambiamenti….