Il mio allenamento

images

Buongiorno! Dopo un’ennesima notte insonne sono pronta e scattante per affrontare la giornata e, devo dire che è proprio grazie al mio allenamento.
Chi mi conosce sa che non mi fermo mai, in qualsiasi periodo della mia vita l’allenamento è stato uno dei miei punti fermi in cui rifugiarmi e sfogarmi; mi alleno perché mi voglio bene, mi sento ancora meglio e le mie giornate sono sempre attive.

Questa è la mia giornata tipo: mi sveglio molto presto la mattina e subito corro a fare colazione, poiché non posso pensare di fare nulla se non mi concedo il mio ottimo carburante mattutino, mangio dolce e salato come tipico della dieta Zona e poi di corsa al lavoro (dopo aver fatto altre mille cose): ore 10/10:30 il mio spuntino mi aspetta e, a seconda se mi alleno prima o dopo, sarà a base di proteine al cioccolato dark shakerate con della semplice acqua (non bevo latte), un po’ di miele e dei grassi buoni come le mandorle, poi di corsa a fare una nuova lezione.
Il momento del pranzo, intorno alle 13/13.30 è sempre veloce ma, non manca mai il rituale del fermarsi a gustare il cibo, che sia in macchina, in un parco o a casa, il relax pre e post prandiale è d’obbligo; nel mio pranzo ci sono cereali (riso, orzo, avena, miglio etc) proteine quasi sempre composte da pesce ( non mangio carne o affettati) e grassi buoni derivanti dalla frutta secca o semi oleosi fino ad arrivare al semplice olio extravergine d’oliva.
Tutti questi ingredienti, spesso compongono un bel piatto ricco e sano che preparo in un portapranzo  (indispensabile) e gusto come descritto sopra.

Poi la giornata scorre via fino allo spuntino/merenda del pomeriggio ( 17/17:30) e alla cena fatta finalmente a casa comoda e con calma, quasi sempre nel mio piatto ci sono proteine del pesce cotte in tante ricette creative e tante verdure crude o cotte, la frutta la mangio nella merenda del pomeriggio con una fonte proteica o, dopo la cena se non abbondo con le verdure. Tutto bilanciato proprio come la mia vita!

Ma l’allenamento? Ormai chi mi segue lo sa, non amo i macchinari in palestra e, se riesco, faccio sport all’aria aperta mentre,se mi trovo al chiuso, mi bastano una fitball, un kettlebell e dei manubri; alleno glutei, gambe e braccia sempre e, a rotazione, alleno la forza coinvolgendo gli esercizi su un solo distretto muscolare, tipo le gambe, e poi aggiungo di contorno qualche piccolo esercizio di addominali che, con la fitball, diventa un coinvolgimento di tutti i muscoli del corpo.
Questo tipo di allenamento ti permette di essere sempre in forma, non mi sono vista mai fuori forma, neanche dopo la gravidanza, poiché alleno sempre tutto il mio corpo e, proprio quest’ultimo, diventa il mio strumento migliore.
Ottimizzo alimentazione e allenamento volendomi bene, non trascurando la qualità dei cibi e la qualità delle esecuzioni degli esercizi, solo così posso ottenere il meglio da me e, vi assicuro, non è stato mai un sacrificio.

Buon allenamento!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...